Si è tenuta lo scorso 26 Maggio l’Assemblea costitutiva dell’Alleanza delle cooperative Sardegna, che ha eletto Fabio Onnis, presidente dell’unione regionale di Confcooperative, alla presidenza.

“Alleanza delle cooperative Sardegna si candida ad essere il primo sistema produttivo dell’isola. Ci attendono sfide importanti e le affronteremo insieme. Qui oggi parte un segnale forte e chiaro: la rappresentanza c’è ed oggi è più forte perché è unita e coesa” ha affermato il neo presidente.

Presenti il presidente nazionale dell’Alleanza delle cooperative italiane Maurizio Gardini e i co presidenti Mauro Lusetti e Rosario Altieri.

“Una giornata storica per le cooperatrici e i cooperatori della Sardegna e di tutto il paese perché quando nasce una alleanza sul territorio è sempre un elemento storico rilevante” – ha dichiarato Maurizio Gardini, soffermandosi poi sul ruolo straordinario che la cooperazione ha svolto per il paese e che continua a svolgere dando risposte ai nuovi bisogni della collettività.

Hanno preso parte all’Assemblea circa 350 cooperatrici e cooperatori provenienti da ogni parte della regione in rappresentanza di tutti i settori economici, produttivi e sociali in cui la cooperazione è impegnata.

L’assessore regionale al Lavoro e alla cooperazione Virginia Mura ha presentato le linee guida della proposta di riforma della legge sulla cooperazione.

I lavori sono stati chiusi dal saluto del presidente della Regione Sardegna Francesco Pigliaru che ha voluto dare il suo benvenuto “a questa nuova aggregazione che dà forza al movimento cooperativo e fa crescere l’esperienza della cooperazione nel territorio della nostra regione dove è sempre più necessaria specie in un momento di crisi dove i cooperatori sono in grado di mettersi in gioco e le cooperative sanno fare rete, costruire canali verso i mercati”.

Senza dubbio un passo importante verso la costruzione di un’unica associazione della cooperazione in Italia, esperienza fino ad oggi inesistente nel mondo della rappresentanza.

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su