La Regione Autonoma della Sardegna, con la Deliberazione GR n°66/29 del 23/12/2015, ha approvato il Piano Regionale di protezione, decontaminazione, smaltimento e bonifica dell’ambiente per salvaguardare la popolazione dai pericoli derivanti dall’amianto.

A tal fine, la Città Metropolitana di Cagliari ha indetto il “Bando amianto 2018”, per il quale sono stati stanziati € 906.062,46 da concedere ai privati per interventi di bonifica dei manufatti contenenti amianto nei propri immobili.

 

Beneficiari
Possono accedere al contributo i proprietari di un immobile e/o i titolari di un titolo di disponibilità di un immobile (es. locatari, comodatari, usufruttuari ecc.) situato in uno dei comuni ricompresi nella Città Metropolitana di Cagliari e in regola con le disposizioni urbanistico-edilizie.

I contributi sono destinati a edifici, strutture e loro pertinenze, compresi in una delle seguenti tipologie:
• scuole di ogni ordine e grado;
• edifici agricoli e loro pertinenze;
• edifici industriali e loro pertinenze;
• edifici a destinazione commerciale o artigianale;
• cinema, teatri, sale convegni;
• strutture per anziani e disabili;
• impianti sportivi;
• strutture a grande distribuzione commerciale;
• biblioteche;
• edifici residenziali.

 

 

Contributi
I contributi per la bonifica dei manufatti contenenti amianto dagli edifici sono assegnati per le:

  • Strutture private, con un importo pari al 60% della spesa complessiva riferita agli oneri relativi agli interventi ammessi. Il contributo massimo concedibile è pari a € 5.000,00, oneri fiscali compresi.
  •  Strutture private ad uso esclusivamente pubblico (es. scuole, strutture per anziani e disabili, strutture religiose), con un importo fino ad un massimo del 90% della spesa ammissibile a finanziamento ma, comunque, per un importo non superiore ad € 12.000.L’ammontare del singolo contributo andrà in ogni caso determinato applicando i coefficienti di riferimento, indicati nella tabella presente all’art. 2 del Bando.La graduatoria degli aventi diritto sarà stilata in base alla classe di rischio, alla vicinanza con luoghi sensibili come asili, scuole, parchi giochi, strutture di accoglienza socio-assistenziali, edifici di culto e strutture sportive, sostituzione delle coperture in amianto con impianti solari e fotovoltaici.

Spese ammissibili

Il contributo erogato, secondo i massimali indicati sopra, andrà a coprire prioritariamente i costi per la rimozione dell’amianto, l’incapsulamento dei materiali contenenti amianto, il trasporto e lo smaltimento in impianto autorizzato.

Si precisa che saranno riconosciute come spese ammissibili esclusivamente gli interventi eseguiti da ditte autorizzate alla bonifica dell’amianto iscritte all’Albo gestori ambientali in categoria 10.

 

Modalità e termini di partecipazione
Le domande di contributo, corredate da tutti i documenti richiesti, dovranno essere caricate presso la piattaforma online della Città Metropolitana di Cagliari entro e non oltre le ore 12:00 del 19 Novembre 2018.

Per maggiori dettagli sul bando vi invitiamo a consultare l’avviso nella pagina dedicata, disponibile cliccando QUI.

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su