Il Centro per il libro e la lettura e la Fondazione CON IL SUD promuovono il Bando Biblioteche e Comunità 2019.

 

Beneficiari

Il bando presuppone la creazione di partnership intese come accordi tra almeno tre o più soggetti che vedano coinvolte:

  • un’organizzazione del terzo settore senza scopo di lucro come richiedente (“soggetto responsabile”), costituita in una delle seguenti forme:
  • fondazione;
  • ente ecclesiastico;
  • associazione (riconosciuta o non riconosciuta);
  • cooperativa sociale o consorzio;
  • impresa sociale (nelle diverse forme previste dalla L. 106/2016);
  • una o più biblioteche comunali di città aventi la qualifica di “Città che legge 2018-2019” di regioni del sud Italia (ovvero per la Sardegna situate nei comuni di: Carbonia, Dolianova, Quartu Sant’Elena, Carloforte e Iglesias);
  • almeno un altro soggetto che potrà appartenere, oltre che al mondo del volontariato e del terzo settore, a quello della scuola, delle istituzioni, dell’università, della ricerca e al mondo delle imprese (per esempio librerie, case editrici, etc.). La partecipazione di soggetti profit, in qualità di soggetti della partnership, dovrà essere ispirata non alla ricerca di vantaggi economici ma all’apporto di competenze e risorse finalizzate alla crescita e allo sviluppo del territorio e della società locale.

Ciascun soggetto responsabile potrà presentare una sola proposta progettuale: più proposte di progetto presentate dallo stesso soggetto responsabile pertanto saranno considerate tutte inammissibili.

 

Iniziative ammissibili

Con il bando il Centro e la Fondazione intendono favorire l’inclusione e la coesione sociale, promuovendo progetti capaci di integrare l’offerta tradizionale e i servizi al pubblico delle biblioteche comunali attive all’interno dei comuni meridionali dichiarati “Città che leggono”, rendendole sempre più luoghi deputati alla diffusione, alla produzione e al confronto culturale.

In particolare, il bando intende promuovere e valorizzare il ruolo delle biblioteche comunali come luogo di incontro e strumento di coesione sociale, avviando processi che consentano:

  • l’incremento e il miglioramento dell’accesso agli spazi (extra-orario, serale, nel fine settimana), al patrimonio bibliotecario (letterario, audiovisivo, musicale, multimediale, ICT, etc.) e ai servizi di supporto alla lettura e allo studio;
  • il coinvolgimento dei soggetti tradizionalmente esclusi dalla fruizione e produzione culturale nelle istituzioni bibliotecarie, prevedendo strumenti e modalità innovative di partecipazione;
  • la diffusione di una concezione delle istituzioni bibliotecarie come luoghi di confronto culturale da parte di gruppi e soggetti diversi, così da offrire occasioni di incontro per la comunità locale.

 

Contributi

Il finanziamento ammissibile ammonta ad un massimo di € 100.000,00 per ciascun progetto di durata pari a 24 mesi.  Il finanziamento assegnato ai progetti finanziati deve rappresentare una quota non superiore all’80% del costo complessivo del progetto.

 

Procedure e termini

Le proposte di progetto, corredate di tutta la documentazione richiesta, devono essere compilate e inviate esclusivamente on line, entro la data di scadenza, e non oltre, le ore 13:00 del giorno 23 settembre 2019 attraverso il portale Chàiros messo a disposizione dalla Fondazione.

Si invitano tutti i soggetti del partenariato, che non posseggano già un proprio profilo utente, a procedere quanto prima alla registrazione sul sito www.chairos.it oppure https://fondazioneconilsud.chairos.it.

 

Riferimenti normativi

Bando Biblioteche e Comunità 2019

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su