La Fondazione CON IL SUD, con uno stanziamento di 2,5 milioni di euro, promuove la seconda edizione del Bando “E vado a lavorare” per il reinserimento sociale dei detenuti.

 

Beneficiari e destinatari
Possono presentare domanda di partecipazione i partenariati di imprese composti da:

  • Un Soggetto responsabile, che dovrà essere un’organizzazione senza scopo di lucro (tra cui rientrano le cooperative sociali e i loro consorzi);
  • Una o più strutture penitenziarie del territorio (selezionate in base alla tipologia dei beneficiari coinvolti nell’intervento);
  • Un altro soggetto appartenente alla categoria degli Enti del Terzo settore (cooperative sociali, consorzi, associazioni, ONLUS ecc.).E’ inoltre ammessa la partecipazione alla partnership di altri soggetti appartenenti anche al mondo delle istituzioni, dell’università, della ricerca e al mondo economico.

    Destinatari degli interventi sono le persone presenti nelle strutture penitenziarie del sud Italia sottoposte a condanna penale definitiva in detenzione a regime ordinario e/o sottoposte a condanna in regime alternativo alla detenzione.

 

 

Iniziative ammissibili
La Fondazione intende sostenere proposte progettuali incentrate sul tema del reinserimento sociale dei detenuti nella comunità, attraverso la realizzazione di iniziative (di durata non inferiore ai 12 mesi e non superiore ai 24 mesi) che prevedano:
• l’inserimento lavorativo dei detenuti in realtà già consolidate e preferibilmente incluse nel partenariato proponente;
• la costituzione e l’avvio di nuovi soggetti di imprenditorialità sociale.

Sarà inoltre possibile prevedere all’interno della proposta attività propedeutiche e complementari, che rientrano nell’ambito socio assistenziale e sono finalizzate a supportare i detenuti, quali ad esempio:
– la predisposizione di percorsi di formazione professionalizzante;
– la predisposizione di percorsi di accompagnamento al lavoro;
– il rafforzamento di meccanismi volti alla remissione del debito;
– il coinvolgimento dei detenuti in progetti di pubblica utilità e di volontariato (ai sensi dell’art.20-ter dell’ordinamento penitenziario).

 

Contributi
La Fondazione mette a disposizione delle organizzazioni del Terzo settore un importo complessivo di 2,5 milioni di euro; ogni proposta progettuale potrà beneficiare di un contributo non superiore a € 400.000, è prevista una quota di co-finanziamento pari ad almeno il 20% del costo totale del progetto.

 

Presentazione della domanda
Le proposte di progetto, corredate di tutta la documentazione richiesta, devono essere compilate e inviate esclusivamente on line, entro e non oltre le ore 13:00 del 19 giugno 2019 attraverso il portale Chàiros messo a disposizione dalla Fondazione (disponibile QUI).

Per tutte le altre informazioni, vi invitiamo a consultare l’Avviso integrale al link: https://www.fondazioneconilsud.it/bando/bando-e-vado-a-lavorare-iniziativa-carceri/.

 

 

Vuoi saperne di più? Contatta gli Uffici di Confcooperative Cagliari:

Confcooperative Cagliari

Via Marche 8, 09127, Cagliari (CA)

Telefono: 070 47419555

E-mail di contatto: promozione.ca@confcooperative.it 

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su