Chi Siamo

Confcooperative Cagliari rappresenta la principale Unione territoriale delle quattro che costituiscono Confcooperative Sardegna, ed opera su tutto il territorio del sud Sardegna.

Aderiscono a Confcooperative Cagliari cooperative che operano in diversi comparti produttivi: cooperative sociali, cooperative agricole, cooperative del comparto edile, cooperative ortofrutticole e lattiero casearie, cooperative vitivinicole, cooperative di pesca, cooperative culturali, cooperative turistiche, cooperative di produzione e lavoro, cooperative di consumo e cooperative operanti nella sanità.

La Confederazione Cooperative Italiane (Confcooperative) è la principale organizzazione, senza fini di lucro, di rappresentanza, assistenza, tutela e revisione del movimento cooperativo, giuridicamente riconosciuta ai sensi dell’Art. 5 del D.L.C.P.S. 14 Dicembre 1947, n° 1577.

La Confcooperative è stata fondata nel 1919 per raggruppare le cooperative di ispirazione cristiana e giuridicamente riconosciuta con decreto Ministeriale il 12 Aprile 1948 ai fini dello svolgimento delle sue attività istituzionali. E’ associata all’ACI (Alleanza Cooperative Italiane) e a Cooperatives Europe.

In Sardegna la storia di Confcooperative inizia invece nel 1949, con la sottoscrizione dell’atto costitutivo da parte di 22 rappresentanti di altrettante cooperative delle Unioni Provinciali di Cagliari e Nuoro: l’obiettivo era creare un organismo che rappresentasse e coordinasse, in tutta la Sardegna, le attività degli organismi territoriali di Confcooperative e che perseguisse un modello di sviluppo solidale, fondato su un’idea di crescita economica costruita sulla dignità e sulla partecipazione delle persone.

Il processo che ha visto l’istituzione della Confcooperative in Sardegna ha seguito un movimento dal basso verso l’alto (prima sono nate le Unioni Provinciali poi l’Unione Regionale), a sottolineare l’importanza del territorio e lo stretto rapporto con esso.

 


Condividi su