Europa Creativa è un programma quadro di 1,46 miliardi di euro dedicato al settore culturale e creativo per il 2014-2020, composto da due sottoprogrammi (Sottoprogramma Cultura e Sottoprogramma MEDIA) e da una sezione transettoriale (fondo di garanzia per il settore culturale e creativo + data support + piloting).

Europa Creativa ha 2 obiettivi generali: promuovere e salvaguardare la diversità lingusitica e culturale europea e rafforzare la competitività del settore culturale e creativo per promuovere una crescita economica intelligente, sostenibile e inclusiva. Tali obiettivi si esplicano in 4 azioni operative:

  1. supportare la capacità del settore culturale e creativo europeo di operare a livello transnazionale;
  2. promuovere la circolazione transnazionale delle opere culturali e creative e degli operatori culturali;
  3. rafforzare la capacità finanziaria dei settori culturali e creativi, in particolare delle SME;
  4. supportare la cooperazione politica transnazionale al fine di favorire innovazione, policy development, audience building e nuovi modelli di business.

 

Europa creativa intende proteggere e promuovere la diversità culturale e linguistica europea e incoraggiare la ricchezza culturale d’Europa, attraverso la sua azione in vari settori e sostenendo:

  • Progetti di cooperazione transnazionale tra organizzazioni culturali e creative all’interno e al di fuori dell’UE.
  • Le Reti che aiutano i settori culturali e creativi a operare a livello transnazionale e a rafforzare la loro competitività.
  • La traduzione e la promozione di opere letterarie attraverso i mercati dell’UE.
  • Le Piattaforme di operatori culturali che promuovono gli artisti emergenti e che stimolano una programmazione essenzialmente europea di opere culturali e artistiche.
  • Lo sviluppo di competenze e la formazione professionale per i professionisti del settore audiovisivo.
  • Lo sviluppo di opere di finzione, di animazione, di documentari creativi e di videogiochi per il cinema, i mercati televisivi e ad altre piattaforme all’interno e al di fuori dell’Europa.
  • Festival cinematografici che promuovono film europei.
  • Fondi per la co-produzione internazionale di film.
  • La crescita di un pubblico per promuovere la film literacy e suscitare interesse verso i film europei attraverso un’ampia varietà di eventi.

 

All’interno di tale programma, di recente sono stati pubblicati i seguenti 2 Bandi:

  1. “Support for European Cooperation Projects 2019”:
    Beneficiari: Operatori (pubblici e privati) attivi nei settori culturali e creativi.
    Iniziative: Mobilità transnazionale di opere culturali e creative, di artisti e/o operatori culturali;  Audience development (AD);  Capacity building, ovvero aiutare gli operatori culturali a sviluppare le loro competenze e internazionalizzare le loro carriere; Dialogo interculturale e integrazione sociale dei migranti e dei rifugiati.
    Scadenza: 11/12/2018.

 

  1. “Sostegno allo sviluppo di contenuti di singoli progetti”
    Beneficiari: Società europee le cui attività contribuiscono al conseguimento degli obiettivi, e in particolare a società di produzione audiovisiva indipendenti.
    Iniziative:  Lungometraggi, animazioni e documentari creativi destinati alle sale cinematografiche; Progetti di fiction (edizione unica o in serie) a scopi televisivi; Progetti di fiction destinati prevalentemente a un utilizzo attraverso piattaforma digitale.
    Scadenza: 18/12/2018.

 

Per saperne di più, contatta i nostri Uffici di Confcooperative Cagliari.

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su