Il microcredito è uno degli strumenti finanziari attraverso il quale COOPFIN S.p.A., società finalizzata allo sviluppo della cooperazione, accompagna l’avvio di microimprese cooperative mediante il supporto consulenziale e l’erogazione di prestiti fino a 35.000 euro. Lo strumento è rivolto a chi ha difficoltà ad accedere al credito tradizionale ed è regolato dal D.Lgs. 141/2010 e dal Decreto MEF 176/2014, i quali prevedono l’istituzione di un elenco di operatori di microcredito sottoposti a vigilanza. COOPFIN è il 5° operatore dell’elenco attualmente tenuto da Banca d’Italia.

 

Chi può accedere al microcredito?                                                                                                                                                     Società cooperative costituende o costituite da meno di 5 anni con sede in Sardegna e con un numero di dipendenti non soci inferiore a 10.

 

Cosa finanzia? 
Il prestito finanzia l’avvio e lo sviluppo di iniziative imprenditoriali sotto forma di società cooperativa. Nello specifico:

– l’acquisto di servizi e beni strumentali all’attività svolta;
– la retribuzione di nuovi dipendenti o soci lavoratori;
– la formazione dei soci lavoratori e dei dipendenti.

 

A quanto ammonta il finanziamento?    
L’importo massimo del finanziamento è di 25.000 euro, con ulteriori 10.000 euro se i pagamenti iniziali sono regolari.

 

 

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su