Opportunità per le imprese del settore turistico:

L’Assessorato regionale del Lavoro ha pubblicato l’Avviso Più Turismo più Lavoro, che prevede l’erogazione di incentivi finalizzati al prolungamento della stagione turistica e al mantenimento dei posti di lavoro.
L’incentivo consiste in un contributo concesso alle imprese del settore turistico, che assumono lavoratori con contratti che comprendono uno o più mesi di bassa stagione.
Il contributo verrà inoltre concesso alle imprese che dimostrano di aver trasformato i contratti da tempo determinato a tempo indeterminato al momento dell’invio della nota di adesione e comunque entro il 31 dicembre 2017

Beneficiari

Possono beneficiare dell’Aiuto le imprese del turismo, la cui attività principale o secondaria rientri all’interno delle seguenti categorie ATECO 2007:

55.10.00 (Alberghi);
55.20.10 (Villaggi turistici);
55.20.51 (Affittacamere per brevi soggiorni, case ed appartamenti per vacanze, B&B, residence);
55.30.00 (Aree di campeggio e aree attrezzate per camper e roulotte).

Condizione necessaria per poter accedere all’Aiuto è che le imprese:

1. abbiano assunto o assumano lavoratori stagionali con contratto di lavoro a tempo determinato e a tempo pieno per un periodo che ricomprenda continuativamente i quattro mesi canonici per la stagione turistica da giugno a settembre;
2. abbiano assunto o assumano lavoratori con contratto di lavoro a tempo indeterminato, a tempo pieno o a tempo parziale per un periodo che ricomprenda continuativamente i quattro mesi canonici per la stagione turistica da giugno a settembre;
3. trasformino, prima dell’invio della nota di adesione e comunque entro il 31 Dicembre 2017, i contratti di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato.

Entità del contributo

Il contributo concesso sarà diversificato in base al tipo di contratto che le imprese attiveranno:

1. Contratti a tempo determinato a tempo pieno: Euro 600 al mese per marzo, aprile, maggio, ottobre, novembre e dicembre; per ottenere l’agevolazione nei mesi di marzo, aprile e maggio l’assunzione andrà effettuata entro il giorno 7.

2. Contratti a tempo indeterminato a tempo pieno o parziale verticale: Euro 7.000 una tantum

3. Per la trasformazione di contratto di lavoro da tempo determinato a tempo indeterminato: Euro 7.000 una tantum

Per i contratti di cui ai punti 2 e 3 il contributo una tantum sarà pari a Euro 14.000 nel caso di assunzione di lavoratori molto svantaggiati o disabili.

Modalità e termini di partecipazione

Per la presentazione della domanda, le imprese interessate dovranno registrarsi al SIL Sardegna  e compilare la domanda
esclusivamente attraverso i servizi online del sito all’indirizzo www.sardegnalavoro.it.
La domanda andrà inviata per via telematica, a partire dalle ore 10.00 del 20 Aprile 2017 ed entro le ore 14.00 del 8 Maggio 2017; sarà possibile per le imprese interessate predisporre la domanda di partecipazione online a partire dalle ore 10.00 del 10 Aprile 2017.

Per scaricare la modulistica, clicca qui. 

image_pdfSalva in PDFimage_printStampa

Condividi su